Ungheria

Budapest (Wikimedia)I giovani ungheresi si trovano in bilico tra due sistemi di formazione: il vecchio e il nuovo.

Il vecchio sistema sviluppava una formazione  che aveva una pessima fama presso i giovani e i datori di lavoro. Il giovani che la frequentavano avevano risultati bassissimi ed erano quindi fortemente demotivati. Aveva inoltre pochi legami col mercato del lavoro.

Dal 2013, le scuole di formazione professionale sono gestite dallo Stato ed è stato creato un sistema di valutazione edi ispezione esterna.

Nel 2011, il Parlamento ha approvato delle nuove leggi per l’insegnamento e la formazione professionali e per l’educazione pubblica nazionale

Dal 2015, il sistema di formazione professionale è stato aggiornato per rispondere ai cambiamenti del sistema educativo, dell’economia e del mercato del lavoro. La riforma mira a migliorare la formazione dei giovani e degli adulti, ma anche la formazione in alternanza.

Il sistema dell’insegnamento e la formazione professionali ungheresi sono aperti e flessibili grazie al quadro del Registro Nazionale delle Qualificazioni. Le competenze sono qualificate in 23 gruppi professionali e in 42 settori. Così, è possibile accorciare questi studi grazie al riconoscimento delle formazioni anteriori degli apprendisti.

Il sistema ungherese – 2014

 

Il sistema ungherese (© Onisep / Elise Veteau)

 

Lessico dei termini per lo schema

 

La formazione professionale in Ungheria

 

L’insegnamento secondario

In Ungheria, l’insegnamento secondario superiore comporta 3 tipi di formazioni, tra le quali 2 propongono degli insegnamenti professionali:

  • Il Liceo di insegnamento generale (Gimnázium) (classi del primo e secondo grado) dai 10 ai 18 anni. 
L’esame sancisce la fine degli studi (Erettségi) e permette al diplomato di accedere agli studi superiori.
  • Il Liceo tecnico (Szakközépiskola) dai 14 ai 18-19 anni.
 L’insegnamento proposto è sia generale che professionale e permette di accedere all’insegnamento superiore.
  • Il Liceo professionale (Szakiskola) dai 14 ai 17-18 anni.
 Questo istituto propone una formazione professionale che sbocca su un diploma professionale.

 

L’insegnamento superiore

Higher Education VET Programs (felsöoktatási szakképzés, FSZ) sono dei programmi aperti agli alunni che hanno ottenuto un certificato di fine degli studi secondari. Durano 2 anni e permettono di ottenere 60 crediti.
Dall’inizio dell’anno scolastico 2013-2014, gli istituti superiori sono gli unici a potere proporre dei programmi di formazione professionale di insegnamento superiore

Sin dal 2016, l’insegnamento e la formazione professionali nel superiore offrono anche dei programmi individuali. Il centro di formazione superiore firma un accordo con l’azienda, la quale, a sua volta, fa firmare un contratto di lavoro allo studente.

L’apprendistato

Sin dal 2010, il governo ungherese cerca di incoraggiare la creazione di formazioni in alternanza sul modello Duale. L’alternanza esiste soprattutto nell’insegnamento secondario e prepara principalmente ai mestieri dell’artigianato.

Gli apprendisti possono firmare un contratto sin dal primo anno. Una formazione pratica può anche avere luogo nei locali delle scuole. Nel 2015/16, la maggior parte degli apprendisti delle scuole secondarie professionali hanno partecipato a una formazione in una scuola.

Cifre chiave

  • Nel 2013, il tasso di disoccupazione per i meno di 25 anni era del 27,2%. (Eurostat – 2014)
  • Il tasso di occupazione dei diplomati della formazione professionale (tra i 20 e i 34 anni) è dell’81,8% ed è superiore alla media dell’UE (78,1%).
  • La percentuale dei giovani che hanno abbandonato prematuramente la scuola in Ungheria è del 12,4%.

Ultimo aggiornamento : 18/06/2018