Danimarca

Copenhagen (Wikimedia)Il livello di educazione della popolazione danese è uno dei più alti d’Europa. L’obbiettivo del governo è di condurre il 95% dei giovani a concludere con successo una formazione del secondario superiore, e il 50% una formazione dell’insegnamento superiore.

L’altro obbiettivo è di favorire la formazione continua per raccogliere la sfida lanciata dalla globalizzazione e dalla prospettiva del passaggio all’euro. In questa ottica, l’insegnamento e la formazione professionale hanno un ruolo fondamentale. È soltanto tramite un sistema di formazione flessibile e adattato che i giovani potranno acquisire le competenze appropriate per affrontare questa transizione del mercato del lavoro.

 

Il sistema danese – 2014

 

Il sistema danese (© Onisep / Elise Veteau)

 

Lessico dei termini per lo schema

 

La formazione professionale in Danimarca

 

L’insegnamento secondario

A 16 anni, alla fine della scuola dell’obbligo, il giovane danese può scegliere una formazione di insegnamento generale o una formazione che prepara a una qualifica professionale, dando direttamente accesso al mercato del lavoro.

Queste formazioni si ripartiscono in quattro categorie:

  • Le formazioni tecniche e commerciali,
  • Le formazioni professionali del settore sociale e della salute,
  • Le formazioni agricole (Landbrugsuddannelse),
  • Le formazioni professionali marittime (Søfartsuddannelse).

L’insieme di queste formazioni mira a sviluppare sia le competenze necessarie per l’esercizio di una professione che le competenze sociali e personali necessarie per entrare sul mercato del lavoro. Sono organizzate a tempo pieno o in alternanza. Nel caso della formazione in apprendistato : comprendono dei periodi di insegnamento (un terzo del tempo) in un istituto scolastico, e dei periodi di formazione in un’azienda (due terzi del tempo). Quest’ultima viene regolata da un contratto tra l’apprendista e l’azienda che lo accoglie.

Per essere ammesso all’insegnamento superiore, il candidato deve avere ottenuto un studentereksamen (certificato di fine degli studi secondari). Quelli che possiedono una qualifica professionale possono iscriversi a una formazione KVU che corrisponde alla loro disciplina. Possono anche completare la loro formazione anteriore seguendo dei corsi non inclusi nella formazione, per potersi iscrivere in MVU o LVU (cfr qui di seguito).

 

L’insegnamento superiore

Le formazioni proposte nell’insegnamento superiore mirano a trasmettere delle competenze professionali, e la maggior parte di loro preparano direttamente a certi tipi di mestieri.

In genere, queste formazione si ripartiscono in livelli, a seconda della loro durata e delle condizioni di ammissione:

  • Il Korte videregående uddannelser (KVU – insegnamento superiore corto) è una formazione professionale teorica, biennale, che si svolge nelle scuole professionali. Il sistema di formazione e di insegnamento professionale prepara ai mestieri artigianali, quali falegname, cuoco, ecc.
  • Il Mellemlange videregående uddannelser (MVU – insegnamento superiore  di durata media): formazione di tre o quattro anni, che prepara al mestiere di insegnante, educatore, poliziotto, levatrice o bibliotecario, e delle formazioni di laurea, triennali, proposte dalle università. Il ciclo medio dell’educazione superiore prepara a mestieri quali maestro, infermiere.
  • Il Lange videregående uddannelser (LVU – insegnamento superiore  lungo): formazione di cinque o sei anni. In genere, comprende un ciclo triennale che sbocca su una laurea, seguito da un ciclo biennale, il kandidat (paragonabile a un master) al termine del quale lo studente si può iscrivere a un dottorato. Il ciclo lungo dell’educazione superiore prepara ai lavori di economista, medico, avvocato.

 

L’apprendistato

I corsi professionali secondari possono essere preparati tramite un apprendistato. Un terzo del tempo viene consacrato all’insegnamento in un istituto scolastico e i due terzi rimanenti alla formazione in una ditta. Essa viene regolata da un contratto tra l’apprendista e la ditta che lo accoglie. La durata della formazionepuò variare da un anno a mezzo a cinque anni e mezzo nel ciclo secondario, a seconda dellaspecializzazione scelta e della struttura di accoglienza.

 

Cifre chiave

  • Nel 2000, per la prima volte, il numero di donne impegnate in una formazione superiore lunga superava quello degli uomini. Le donne sono più numerose negli studi universitari di ciclo medio, mentre vi sono più uomini nella formazione professionale. (Statistics Denmark)
  • Nel 1981, il 15% dei 25-64 anni aveva un livello superiore di educazione. Questa cifra ha raggiunto il 37% nel 2014. (Statistics Denmark)
  • Nel secondario superiore, nel 2011, 112 900 studenti erano iscritti in una struttura di formazione professionale, mentre 265 200 studenti erano iscritti in una struttura di insegnamento generale. (Statistics Denmark)
  • Tra il 2006 e il 2016, la percentuale di studenti che scelgono un insegnamento professionale è diminuita di 9%, mentre la proporzione di studenti che hanno deciso di continuare i loro studi nel superiore è aumentata di 36%. (Statistics Denmark)
  • Tasso di disoccupazione giovanile: dal 14,1% nel 2014 all’11,1% nel giugno 2017 (ycharts)

Ultimo aggiornamento : 25/03/2015