Il EQF

QCRIl quadro europeo delle qualifiche (EQF)

In Europa, i sistemi di certificazione variano da un paese all’altro, talvolta sono completamente diversi. Siccome sarebbe impossibile omologare tutti i sistemi, i ministri europei della formazione professionale hanno deciso di creare un quadro comune di riferimento per poter più facilmente paragonare le varie certificazioni. L’obbiettivo, ancora una volta, è quello di incoraggiare la mobilità.

Questo sistema, adottato dagli Stati europei nel 2008, che stabilisce una corrispondenza tra i sistemi nazionali di certificazione  e il EQF, si sta progressivamente concretizzando nei paesi. Dal 2012, tutte le nuove qualifiche si riferiscono a un livello del EQF.

 

A chi si applica il EQF ?

 

Il EQF si applica all’insegnamento generale, all’insegnamento e alla formazione professionale, all’insegnamento superiore e all’educazione e formazione per gli adulti.

 

Come funziona ?

 

Il EQF comporta otto livelli di riferimento che vanno dalla certificazione ottenuta alla fine della scuola dell’obbligo a quella rilasciata al più alto livello dell’insegnamento superiore.

Ogni certificazione descrive il livello di formazione e di educazione in termini di saperi (teorici e/o pratici), di attitudini (cognitive e pratiche) e di competenze (responsabilità e autonomia). Questo quadro di certificazione permette inoltre di convalidare la formazione e l’educazione non formale e informale.

 

 

In pratica

 

Le organizzazioni responsabili dei sistemi e dei quadri di certificazione nazionali o settoriali devono stabilire una corrispondenza tra i loro sistemi rispettivi e il EQF. Gli individui, i datori di lavoro e gli organismi di educazione e di formazione potranno così paragonare le certificazioni dei paesi europei e vari sistemi di educazione e di formazione.

Per esempio, con questo sistema, il vostro diploma dovrà menzionare un livello di riferimento del EQF. Se per esempio, fate una domanda di assunzione in Austria, il capo dell’azienda potrà, con questo riferimento, trovare la qualificazione corrispondente del suo paese.