Kit della mobilità

Partire… come stagista, come volontario, per studiare, per lavorare…

« Youth on the Move » è un’operazione dell’Unione europea destinata a promuovere i dispositivi creati per lottare contro la disoccupazione dei giovani, favorirne l’educazione, la formazione e il lavoro.

Sono delle esperienze di mobilità che possono esser più o meno lunghe, che si possono iscrivere in un quadro istituzionale o venire da un’esperienza individuale. Nessuna regola: a ciascuno la sua mobilità a seconda della motivazione e del contesto.

Esistono tante ragioni per partire all’estero: imparare una lingua, scoprire una cultura, incontrare nuove persone, stimolare la propria curiosità, scoprire nuovi paesi, aprirsi agli altri, fare nuove esperienze, acquisire nuovi metodi di lavoro, arricchire il Curriculum, essere meglio armati per l’inserzione professionale…  Ci sono solo aspetti positivi !

Ma non si osa sempre partire. Si ha paura di non riuscire a sbrigarsela, di non parlare abbastanza bene la lingua del paese, di arrivare in un paese sconosciuto, di non sapere come organizzarsi, di non capire le formalità necessarie, non si sa bene come trovare uno stage, dove alloggiare una volta arrivati, come curarsi se necessario..

Ci sono dei programmi europei, dei siti, degli organismi  per aiutarvi, per facilitare le vostre pratiche burocratiche senza dimenticare niente. Delle borse sono attribuite per aiutarvi con le spese supplementari.

Con tutto ciò, sarebbe davvero un peccato non partire !

 

In questo file